Viaggio della Memoria, 65 studenti di Latina pronti a partire per Berlino

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 24-01-2020 ore 18:32  Aggiornato: 31-01-2020 ore 17:57

In occasione della “Giornata della Memoria” che si celebra lunedì 27 gennaio, il Comune di Latina ha organizzato il Viaggio della Memoria che si svolgerà tra lunedì 27 e giovedì 30 gennaio. Quest’anno i ragazzi verranno accompagnati a Berlino, dopo 30 anni dall’abbattimento del muro, per visitare il campo “zero” di concentramento e sterminio di Sachsenhausen, il museo e il monumento dell’Olocausto, il checkpoint Charlie e la Casa delle lacrime, il museo della DDR e il Reichstag, sede del parlamento tedesco.

 L’iniziativa vuole sensibilizzare gli studenti del capoluogo sul tema dell’Olocausto e mantenere vivo il ricordo della Shoah anche nelle nuove generazioni, e si inserisce in un complesso itinerario chiamato “Il futuro della memoria” che ha visto la testimonianza di Sami Modiano, la scoperta della storia di don Alessadrini e che si concluderà a febbraio con l’approfondimento dell’eccidio delle Foibe.

 Il viaggio coinvolge 65 studenti delle classi terze delle scuole secondarie di primo grado dei 12 Istituti Comprensivi di Latina. Ad accompagnarli, oltre ai dirigenti scolastici, saranno Gianmarco Proietti, Assessore alla Pubblica Istruzione, Cristina Leggio, Assessora alle Politiche Giovanili e Città Internazionale, Fabio D’Achille, Presidente della Commissione Consiliare Cultura e Pubblica Istruzione.

 L’Amministrazione ha stabilito di partecipare alle spese di viaggio con un contributo di 10mila euro per abbattere i costi sostenuti dai singoli partecipanti e facilitare l’adesione da parte degli studenti.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login