fbpx
HomePoliticaArrivano le scommesse sulla politica: prima Liz Truss, ora Meloni
spot_img

Arrivano le scommesse sulla politica: prima Liz Truss, ora Meloni

Articolo Pubblicato il :

Arrivano le scommesse sulla politica: prima Liz Truss, ora Meloni

Con il giuramente al Quirinale ha inizio il nuovo governo, che si porta dietro tanti complimenti quante critiche. E c’è chi, un po’ per goliardia e un po’ per smorzare la serietà del momento, scommette sulla durata del mandato. Niente diretta streaming con la lattuga, almeno per ora, ma i dubbi rimangono.

Al via il nuovo governo Meloni, giuramento e tweet

Il 22 ottobre 2022 Giorgia Meloni e i 24 ministri hanno giurato nelle mani del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella. Dopo la foto di rito e un breve scambio di saluti, la premier è salita a bordo dell’auto del presidente del Consiglio e ha lasciato il palazzo. C’è il tempo per un tweet: “Ecco la squadra di Governo che, con orgoglio e senso di responsabilità, servirà l’Italia. Adesso subito al lavoro”. Le parole della Presidente del Consiglio dei Ministri non rassicurano gli scettici, che anzi scommettono su quanto durerà il nuovo governo.

Il mondo delle scommesse in Italia

Scommettere è una forma di divertimento estremamente diffusa in Italia. L’obiettivo è riuscire a indovinare l’esito di una partita, un gioco o una sfida, e magari riuscire a ricavare qualcosa dalla scommessa azzeccata. Su Fezbet la scelta è ampia: oltre alle slot e ai tanti giochi da tavolo, si può accedere a un palinsesto di scommesse su oltre 40 sport, che vanno dai più popolari fino alle discipline di nicchia. Il portale offre anche un generoso bonus di benvenuto, pari al 100% del primo deposito fino a 500 euro e 200 giri gratuiti per provare le slot machine. E per gli appassionati di scommesse sportive, la sezione di betting è in una pagina dedicata, così è più semplice consultare l’elenco degli sport disponibili e seguire tornei, partite ed eventi.

Sfida aperta tra Truss e un cespo di lattuga

A quanto pare le scommesse non si applicano solo agli sport, ma anche alla politica. “Chi durerà più a lungo? La premier inglese o della lattuga?”, era la domanda irriverente che aveva posto il giornale Daily Star. Il 14 ottobre la sfida è diventata realtà, con una diretta streaming sul canale YouTube del tabloid. La scena è a dir poco divertente: da un lato una foto di Liz Truss, dall’altro un cespo d’insalata con tanto di parrucca bionda, occhiali da sole, mani e piedi di plastica.

Per giorni, migliaia di curiosi si sono collegati alla diretta per seguire l’andamento della competizione e commentare ogni novità nella chat. Il 22 ottobre arriva finalmente l’esito: Liz Truss si dimette dopo soli 45 giorni di mandato, di conseguenza vince il vegetale ancora in forma. Il Daily Star dà la notizia in via ufficiale, “Questa lattuga è durata più di Liz Truss”, mentre un messaggio in sovraimpressione annuncia che il vegetale terrà un discorso per celebrare la vittoria.

Meloni come Truss, scommesse sulla durata

Anche in Italia spuntano i primi dubbi sulla durata del governo, che, secondo alcuni, avrebbe già la data di scadenza. L’ipotesi che il governo Meloni arrivi a concludere la legislatura sarebbe di appena 3,30, contro il fallimento quotato a 1,25. Le previsioni sono comunque tutto sommato confortanti per la prima parte del mandato: è quotata a a 1,30 la possibilità che il neo governo raggiunga un anno di vita. Oltre a questo traguardo, l’ottimismo scende rapidamente.

Con l’ombra onnipresente della pandemia, il nuovo governo dovrà fronteggiare diverse problematiche, più o meno complesse. La Nazione è minacciata dagli strascichi della crisi economica del 2008, grosse difficoltà nel mondo del lavoro e un’inflazione galoppante che non accenna ad allentare la presa sul costo della vita. A poco servono gli auguri di “buon lavoro” di Mattarella: i prossimi anni metteranno a dura prova la nuova “squadra” politica. E se questa volta manca la diretta YouTube con il vegetale dotato di parrucca bionda, non è detto che il governo non cada prima del previsto.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE