HomeArchivio Altre NotizieCisterna - Iniziati i lavori per il rifacimento e messa in sicurezza...
spot_img

Cisterna – Iniziati i lavori per il rifacimento e messa in sicurezza del secondo tratto di via Toti

Articolo Pubblicato il :

CISTERNA – Sono iniziati da alcuni giorni i lavori per il rifacimento e messa in sicurezza del secondo e ultimo tratto di via Enrico Toti, quello compreso tra via Guardabassi e via Nettuno.
Una lunghezza di circa un chilometro e mezzo di un’importante arteria stradale che collega la via Provinciale per Latina a via Nettuno a servizio, oltre che degli automobilisti per raggiungere la Statale Pontina, anche di mezzi pesanti ed agricoli per la presenza di molte coltivazioni.
La mole di traffico e gli agenti atmosferici, nel tempo, hanno deteriorato in maniera irreversibile lo strato superficiale e i bordi della strada.
Nonostante i continui interventi puntuali con l’uso di asfalto a freddo effettuati in economia dall’Ente, la strada presentava un fondo danneggiato e sconnesso rendendo, peraltro, la segnaletica orizzontale non più efficace riducendo di conseguenza la sicurezza stradale, soprattutto durante la guida notturna ed invernale.
Per questo si è fatto ricorso ai fondi messi a disposizione, tramite avviso pubblico, dal Ministero dell’Interno, di concerto con il Ministero dell’Economia e delle Finanze, ottenendo un finanziamento pari a 237.500,00 euro per la messa in sicurezza degli edifici e del territorio.
Lo scorso 21 giugno, a seguito di affidamento dei lavori tramite procedura MEPA, è stato consegnato il cantiere alla ditta Palazzo Bitumi srl per la realizzazione delle opere da completare, salvo imprevisti, entro il mese di luglio.
È in corso di rimozione, con fresatura, l’attuale strato superficiale in modo da rendere il piano stradale livellato e adeguatamente grezzo per ricevere il successivo manto d’asfalto, ottenendo così una sede regolare e compatta così da impedire le infiltrazioni di sostanze che, con il tempo, favorirebbero il dissesto e lo sgretolamento dello stesso.
Contemporaneamente verranno risistemate i pozzetti esistenti, sprofondati e dissestati. Si procederà poi con le opere di sistemazione delle banchine, attraverso anche la posa in opera di canalette per il convogliamento delle acque meteoriche, prevedendo di migliorare la regimentazione delle acque piovane.
«L’intervento – spiegano il sindaco Valentino Mantini e l’assessore ai Lavori Pubblici, Andrea Santilli – ha come obiettivo la manutenzione ordinaria e straordinaria del tratto stradale comunale di Via Toti, racchiuso tra Via Guardabassi e Via Nettuno. L’opera si inquadra in un programma di attuazione, voluto dall’Amministrazione Comunale con il supporto degli uffici tecnici, il cui intento è quello di garantire, visto lo stato in cui abbiamo ereditato il patrimonio viario, un adeguato standard di sicurezza e offrire un miglior servizio alla collettività, limitare gli interventi di manutenzione futura e ridurre i costi dovuti ai ripetuti interventi manutentivi puntuali. Considerate le poche risorse economiche interne, faremo in modo di sfruttare ogni finanziamento possibile per ripristinare lo stato di sicurezza delle strade di Cisterna».

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE