Coronavirus – Ad Aprilia 2.537 casi totali da inizio pandemia, all’ex Claudia i vaccini in drive-in per i medici

Archivio Cronaca  

Pubblicato 13-01-2021 ore 18:24  Aggiornato: 20-01-2021 ore 17:45

Di recente si parla solo dei casi giornalieri di coronavirus e di quelli attuali e si tende a dimenticare di leggere il dato complessivo. Ad Aprilia, per esempio, da inizio pandemia e quindi dal mese di marzo i casi totali sono arrivati a quota 2.537 (il dato include guariti e deceduti, solo oggi inoltre si sono avuti 51 positivi). La gran parte dei contagi in questa fase avviene ancora in ambito familiare. Il Natale probabilmente non ha agevolato questo aspetto.  A Latina si sono avuti in totale 4.213 positivi. Oltre mille i casi totali a Cisterna, Formia e Terracina. La situazione più delicata, in base ai dati rapportati alla  popolazione, resta nel sud pontino (in particolare a Formia) e a Sezze.

Si stanno studiano ora nuove misure per i prossimi giorni. Da tenere presente che se l’incidenza settimanale dei casi è superiore a 250 ogni 100mila abitanti (in particolare quando l’incidenza viene calcolata nei soggetti di età ≥ 50 aa) scatterebbe in automatico la zona rossa.

Tornando ad Aprilia si sta lavorando ora ad un piano per l’attuazione della campagna vaccinale. Il sindaco Antonio Terra ha già incontrato i medici di base e i pediatri. La vaccinazione per loro partirà a breve e sarà organizzata all’ex Claudia in drive-in. Venerdì prossimo ci sarà un nuovo incontro.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login