fbpx
HomeArchivio Altre NotizieDal primo Ottobre ad Aprilia parte, in via sperimentale, il servizio di...
spot_img

Dal primo Ottobre ad Aprilia parte, in via sperimentale, il servizio di raccolta domiciliare anche per i rifiuti elettronici di grandi dimensioni.

Articolo Pubblicato il :

Il Comune di Aprilia fa sapere che, dal prossimo sabato 1° Ottobre, in via sperimentale, sarà possibile utilizzare il servizio gratuito di raccolta domiciliare degli ingombranti anche per i RAEE di grandi dimensioni (vale a dire rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), come frigoriferi, grandi televisori, lavastoviglie; mentre, quelli di piccole dimensioni dovranno continuare ad essere conferiti presso l’Ecocentro di Via Portogallo.  “I cittadino  dovranno effettuare la prenotazione attraverso il sito della Progetto Ambiente – spiega il Comune – per essere inseriti nella lista di attesa. Successivamente, il richiedente sarà contattato da un operatore della Progetto Ambiente di via delle Valli per fissare giorno e ora del ritiro ed avere indicazione anche su quali rifiuti potrà conferire”.

“La raccolta domiciliare dei rifiuti elettronici – si legge nella nota  – è completamente gratuita e fa parte delle proposte di ampliamento del servizio contenute nel Nuovo Progetto in fase di approvazione da parte della Amministrazione Comunale”.

Includendo i rifiuti elettronici nella raccolta domiciliare, potenziamo il servizio per andare incontro alle esigenze delle famiglie. – commenta l’assessora all’Ambiente del Comune di Aprilia, Michela Biolcati Rinaldi – Dal mese di ottobre per smaltire vecchi frigoriferi o lavatrici, comunque rifiuti elettronici di grandi dimensioni, non bisognerà più andare all’Ecocentro. Basterà prendere un appuntamento ed attendere che gli operatori della Progetto Ambiente vengano a ritirarli a casa”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE