fbpx
HomeArchivio Altre NotizieDal primo Ottobre ad Aprilia parte, in via sperimentale, il servizio di...

Dal primo Ottobre ad Aprilia parte, in via sperimentale, il servizio di raccolta domiciliare anche per i rifiuti elettronici di grandi dimensioni.

Articolo Pubblicato il :

Il Comune di Aprilia fa sapere che, dal prossimo sabato 1° Ottobre, in via sperimentale, sarà possibile utilizzare il servizio gratuito di raccolta domiciliare degli ingombranti anche per i RAEE di grandi dimensioni (vale a dire rifiuti da apparecchiature elettriche ed elettroniche), come frigoriferi, grandi televisori, lavastoviglie; mentre, quelli di piccole dimensioni dovranno continuare ad essere conferiti presso l’Ecocentro di Via Portogallo.  “I cittadino  dovranno effettuare la prenotazione attraverso il sito della Progetto Ambiente – spiega il Comune – per essere inseriti nella lista di attesa. Successivamente, il richiedente sarà contattato da un operatore della Progetto Ambiente di via delle Valli per fissare giorno e ora del ritiro ed avere indicazione anche su quali rifiuti potrà conferire”.

“La raccolta domiciliare dei rifiuti elettronici – si legge nella nota  – è completamente gratuita e fa parte delle proposte di ampliamento del servizio contenute nel Nuovo Progetto in fase di approvazione da parte della Amministrazione Comunale”.

Includendo i rifiuti elettronici nella raccolta domiciliare, potenziamo il servizio per andare incontro alle esigenze delle famiglie. – commenta l’assessora all’Ambiente del Comune di Aprilia, Michela Biolcati Rinaldi – Dal mese di ottobre per smaltire vecchi frigoriferi o lavatrici, comunque rifiuti elettronici di grandi dimensioni, non bisognerà più andare all’Ecocentro. Basterà prendere un appuntamento ed attendere che gli operatori della Progetto Ambiente vengano a ritirarli a casa”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE