fbpx
HomeArchivio Spettacolo e CulturaSERMONETA - Marco Battaglia è il terzo ospite del “Caroso Festival”.
spot_img

SERMONETA – Marco Battaglia è il terzo ospite del “Caroso Festival”.

Articolo Pubblicato il :

Marco Battaglia

Sarà Marco Battaglia il terzo ospite del “Caroso Festival”: domani sera alle 21.00, presso la chiesa San Michele Arcangelo di Sermoneta, si esibirà nel concerto dal titolo “Una chitarra dall’Ottocento”, suonando proprio una chitarra datata 1811 della prestigiosa bottega liutaria napoletana di Gennaro Fabricatore appartenuta a Giuseppe Mazzini.

Il programma che Battaglia proporrà intende idealmente rievocare le atmosfere dei salotti e dei teatri d’opera dell’Europa del tempo, in cui imperavano in un primo momento la lezione del Bel Canto d’impronta rossiniana insieme al virtuosismo trascendentale impersonato da Paganini; le opere proposte sono dei maestri Niccolò Paganini e Mauro Giuliani. Marco Battaglia, ricordiamo, si è specializzato in musica dell’800 che interpreta con chitarre originali dell’epoca. Dal 1994 svolge un’intensa attività come solista anche con orchestra, in più di 25 nazioni dei cinque continenti, tenendo quasi mille concerti accolti con lusinghieri successi di pubblico e critica. Sono parte della sua collezione di strumenti due chitarre appartenute a Giuseppe Mazzini e al fondatore del Futurismo musicale, Francesco Balilla Pratella datate 1801 e 1811.

Sabato, invece, per l’ultimo giorno del Caroso Festival presso il teatro comunale Don Bosco di Lanuvio si esibirà il giovanissimo Elia Portarena, classe 2000.

La rassegna è come sempre ideata e diretta dal maestro Stefano Raponi e si avvale del patrocinio dei comuni che ospitano di volta in volta l’evento con il supporto degli sponsor Venti ed Eventi, Officine Ceccacci, Oc Progetti. Per avere ulteriori informazioni sulla manifestazione si può visitare il sito ufficiale www.carosofestival.it.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE