fbpx
HomeArchivio PoliticaForza Aprilia sull’ultimo Consiglio Comunale su discarica e “Campagna romana”: “un’opposizione strumentale...

Forza Aprilia sull’ultimo Consiglio Comunale su discarica e “Campagna romana”: “un’opposizione strumentale e inconcludente”.

Articolo Pubblicato il :

La lista Forza Aprilia interviene in merito all’ultima seduta di Consiglio Comunale di questa settimana – nel corso della quale si è affrontato il tema della discarica e si è approvato il documento per la tutela della “Campagna romana” – attaccando l’opposizione e definendola “strumentale ed inconcludente”.

“Nella prima parte della discussione, – scrive Forza Aprilia – alcuni membri della minoranza hanno alzato il solito polverone privo di contenuti, tentando di far passare un messaggio ambiguo sul modo in cui questa maggioranza sta gestendo il tema legato alla discarica. Peccato però che loro non abbiano presentato alcun atto a sostegno di una tesi, nessuna osservazione. Non hanno nemmeno ben studiato le carte che la Regione ci ha inviato e su cosa siamo stati chiamati ad esprimerci come Ente entro il 14 Dicembre.

Ma se questa era una scadenza fondamentale, come hanno detto, perché non hanno presentato nulla? Magari qualcun altro che ha farfugliato qualcosa in qualche videointervista, avrebbe potuto dimostrare di aver approfondito la materia. Invece niente, il nulla cosmico. A noi è toccato fare chiarezza, soprattutto a favore dei cittadini, spiegando, documenti alla mano, le azioni che avremmo dovuto intraprendere entro la scadenza di oggi, passate anche attraverso il confronto avuto con i comitati e le associazioni che la scorsa settimana hanno partecipato all’incontro da noi organizzato sul tema.

Nella seconda parte, – prosegue Forza Aprilia – quella in cui noi abbiamo portato quindi in discussione un vero atto concreto a tutela del territorio, l’avvio del procedimento per il vincolo della cosiddetta “campagna romana”, l’opposizione ha raggiunto l’apice della strumentalità: ha presentato un emendamento, chiaramente irricevibile, che includeva nel vincolo anche alcuni nuclei spontanei recuperati, con il serio rischio di mettere a repentaglio tutto il lavoro discusso e approvato in commissione (anche dalla minoranza, senza alcuna proposta di modifica) e la sua approvazione futura in Regione.

Il capolavoro è poi stato completato quando Aprilia Civica ha chiesto il rinvio del punto all’ordine del giorno. Ma come è stato possibile? – sottolinea la lista – Non ci avevano appena finito di dire che il 14 Dicembre era una data fondamentale? Rinviare il punto avrebbe quindi significato scavalcare tale termine.

Bene abbiamo fatto dunque a bocciare quell’emendamento e ad approvare il documento per la tutela della campagna romana così come licenziato in commissione, al fine di completare le osservazioni sulla vicenda discarica. Già a Maggio scorso producemmo noi quel documento e quelle osservazioni mentre sedevamo ancora tra i banchi di opposizione, convocando un Consiglio Comunale straordinario, nell’imbarazzo dell’allora maggioranza civica.

Siamo costretti a constatare che questa opposizione chiacchiera molto, ma su questo, come su altri temi, non produce nulla di concreto. Un film già visto”.

spot_img
spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE