fbpx
HomeArchivio Spettacolo e CulturaIl teatro e la musica per l'accoglienza, lo spettacolo a Cori

Il teatro e la musica per l’accoglienza, lo spettacolo a Cori

Articolo Pubblicato il :

Sabato primo settembre, alle 20:30, a Cori, presso il Chiostro del Convento di San Francesco, la compagnia teatrale “I Cantastorie” proporrà uno spettacolo di teatro e musica patrocinato dal Comune lepino che tratta la tematica dell’Accoglienza attraverso dialoghi, canzoni, poesie e narrazioni. Ci saranno i ragazzi della casa famiglia “Il Circo della Farfalla”. La regia e la sceneggiatura sono di Maurizio D’Alatri.

Il ricavato della serata servirà a finanziare la formazione professionale che viene loro offerta per l’avviamento alla vita autonoma dopo il compimento dei 18 anni.

“Il Circo della Farfalla Onlus” ha come finalità primaria la promozione integrale, personale e valoriale dei migranti accolti per favorirne la più ampia integrazione sociale e l’accompagnamento all’inserimento nell’età adulta. Si tratta di un progetto integrato costituito da una Casa Famiglia e una Casa di Ospitalità che devolve tutte le sue entrate al sostentamento della prima. Grazie alla concessione della Provincia Romana dei Frati Minori del Lazio, entrambe le realtà sono ospitate all’interno del Convento San Francesco, a Cori.

L’associazione nasce a luglio del 2013 e trae ispirazione da un’esperienza di servizio: un incontro di frati minori e laici francescani, professionisti nel campo educativo e sociale, con minorenni stranieri a rischio non accompagnati, presso un centro diurno romano. Prende il nome dall’omonimo cortometraggio australiano e vuole essere un “ponte” tra la “periferia” da cui provengono i giovani ospitati e la società organizzata e infatti tutte le attività svolte puntano a renderli cittadini consapevoli e responsabili.

 

 

 

 

 

 

 

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE