HomeArchivio PoliticaIl Terzo Polo-Aprilia Futura e il Movimento per Aprilia MovAp entrano a...
spot_img

Il Terzo Polo-Aprilia Futura e il Movimento per Aprilia MovAp entrano a far parte della coalizione civica del Sindaco Terra.

Articolo Pubblicato il :

Il Terzo Polo–Aprilia Futura e il Movimento per Aprilia MovAp entrano a far parte della coalizione civica del Sindaco Terra che, dal 2009, è al governo della città.  “Il loro ingresso, – si legge nella nota – potenzia l’aspetto progressista e sociale della nostra coalizione civica. La squadra politica che metteremo a disposizione della città, quindi, cresce ancora e nei prossimi mesi continueremo a dialogare con quelle forze politiche unite dall’interesse per il bene della città”.

“Siamo al governo di Aprilia dal 2009 – si legge nella nota della coalizione – grazie ad una programmazione che ha saputo unire le energie migliori e costruire un progetto di città, abbiamo avuto la capacità di strutturare una coalizione che ha fatto della stabilità di governo un valore imprescindibile per la crescita della comunità. Tale continuità amministrativa (caratteristica ormai rarissima nei comuni intorno a noi) ha saputo assicurare una visione credibile di città che ci ha garantito, attraverso una buona amministrazione, il miglioramento dei servizi e delle infrastrutture, il risanamento del bilancio generale, e l’arrivo di importanti finanziamenti, oltre a rendere possibile la costante difesa del territorio da proposte impiantistiche inaccettabili. Qualcuno avrebbe potuto pensare che il progetto civico fosse destinato a vita breve, così non è stato grazie alla capacità di rinnovarci, arricchirci di nuove energie, idee e prospettive, donne, uomini, con il loro contributo fattivo, senza mai arroccarci su posizioni rigide e di potere, anzi ragionando sempre in maniera condivisa e partecipata su tutti i temi cari alla città. Tanto abbiamo fatto, ma siamo consapevoli che molto resta ancora da realizzare, sono stati anni difficili sotto tutti i punti di vista, nei quali tuttavia non sono mai stati fatti mancare i servizi essenziali e non solo,  costanti sono stati i miglioramenti delle infrastrutture e i pagamenti dei debiti milionari ereditati dalla cattiva politica del passato, e la stabilità ci ha consentito anche di attivare progettualità importanti, serie ed affidabili, che hanno fatto sì che la città ricevesse importantissimi finanziamenti che nei prossimi dieci anni consentiranno di ridisegnarla in un’ottica di vivibilità e sostenibilità. Non solo la coalizione ha garantito quasi 15 anni di continuità e progettualità, ma è diventata punto di riferimento per la politica locale sana, attrattore di energie diverse e trasversali unite dall’unico pensiero di garantire l’interesse della città. A chi dava per scontato che un giorno si sarebbe tornati a coalizioni partitiche, la migliore smentita sono i fatti: il modus operandi improntato in questi anni ha dimostrato che, grazie ad una buona amministrazione, il civismo lungi dall’essere succube dei partiti ne diventa invece un interlocutore credibile, lungimirante e capace nella gestione della cosa pubblica. Ad oggi il perimetro della coalizione continua ad estendersi e ad includere realtà di provenienze diverse e politicamente trasversali unite da un fattore comune: l’amore e la progettualità per la nostra città senza sotto stare agli ordini di alcun partito sovracomunale.

All’attuale coalizione (Forum per Aprilia, Lista Terra, Aprilia Domani, Rete dei Cittadini per Aprilia, L’Altra Faccia della Politica, Unione Civica e Aprilia in Azione) si aggiungono infatti Terzo Polo – Aprilia Futura e Movimento per Aprilia (MovAp). Il loro ingresso, oltre a potenziare l’aspetto progressista e sociale della stessa, è un chiaro segnale che riprova quanto affermato in precedenza: il progetto politico che abbiamo avviato negli scorsi anni si rafforza e si rinnova con lo scopo di avere una sempre più completa visione di città per garantirne la crescita economica e sociale.

La squadra politica che metteremo a disposizione della città quindi cresce ancora e nei prossimi mesi continueremo a dialogare con quelle forze politiche unite dall’ interesse per il bene della città, lo stesso che, nel rispetto dei principi fondanti (Moralità, Legalità e Trasparenza) ci muove dal 2009 e che ci spingerà a farlo anche per gli anni a venire”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE