HomeArchivio Altre NotizieNuovo bando di selezione della Regione Lazio per l’imprenditoria giovanile.
spot_img

Nuovo bando di selezione della Regione Lazio per l’imprenditoria giovanile.

Articolo Pubblicato il :

La Regione Lazio ha aperto un nuovo bando di selezione per l’imprenditoria giovanile. Chiunque – senza limiti di età –  può candidarsi per l’apertura di 100 agenzie che si occuperanno di consegne a domicilio. L’obiettivo è quello di creare un ponte fra le imprese ed i privati nel proprio comune di appartenenza. Quindi, offrire un vero e proprio servizio di consegna ai propri concittadini in linea con le nuove esigenze del mercato. “Il bando – spiega la Regione – si propone di selezionare circa 100 futuri imprenditori locali da formare per l’imminente apertura di altrettante agenzie di consegne a domicilio, precisamente in 84 comuni della regione e in 15 municipi di Roma. Per partecipare occorre semplicemente inviare il proprio curriculum ed una lettera motivazione in cui mettere in luce le ragioni per cui ci si candida all’indirizzo mail info@comuniadomicilio.it.

“Trovare lavoro nel proprio paese senza emigrare altrove è ancora possibile. Come? Occorre solo prestare attenzione alle nuove iniziative ed opportunità che nascono di tanto in tanto nel nostro paese. Per esempio, proprio nella regione Lazio, in questi giorni, è possibile partecipare al bando di selezione “Fai Impresa nella Regione Lazio”.

Il bando consiste nell’apertura e nella gestione di un’agenzia di consegne a domicilio a 360 gradi. L’obiettivo è quello di creare un ponte fra le imprese ed i privati nel proprio comune di appartenenza. Quindi, offrire un vero e proprio servizio di consegna ai propri concittadini in linea con le nuove esigenze del mercato.

Infatti, sebbene la domanda di servizi a domicilio sia in crescita in tutto il paese, molte zone d’Italia non sono ancora coperte dal servizio. Attualmente, solo le grandi città come Roma, Milano e Torino, possono contare su un servizio di consegna, offerto da colossi come JustEat e Glovo, ma si tratta perlopiù di cibo a domicilio.

Pertanto, il bando si propone di selezionare circa 100 futuri imprenditori locali da formare per l’imminente apertura di altrettante agenzie di consegne a domicilio, precisamente 84 comuni nella regione Lazio e 15 municipi di Roma.

Tra i servizi elencati nel bando di selezione compaiono i seguenti: spesa a domicilio, farmaci a domicilio, cibo a domicilio, fiori e piante a domicilio, sartoria a domicilio, calzoleria a domicilio, lavanderia e tintoria a domicilio, servizi postali e spedizione pacchi, servizio navetta, servizi per gli amici a quattro zampe e servizi di prima infanzia.

Il bando imprenditoriale, pensato principalmente per i giovani, in realtà non pone limiti di età. L’unico requisito richiesto è la vena imprenditoriale o, in altre parole, la voglia di creare qualcosa di importante nel proprio comune.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE