Yes, we are open: il mondo della musica indipendente reagisce e scommette con il Live Social Festival

Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 22-01-2021 ore 16:50

Ricorderemo il 2020 anche per la sospensione di tutte le iniziative culturali, per la chiusura di cinema, teatri, club, piazze, feste piccole o grandi. Una scena in cui si muovono non solo grandi produzioni ma anche un mondo importante di artisti e tecnici. Se le prime possono forse permettersi di rimandare l’appuntamento all’estate 2021, le piccole produzioni indipendenti che finora hanno stretto i denti provano a lottare, reagendo a questa seconda difficilissima fase dell’emergenza sanitaria con una scommessa digitale. È questo l’obiettivo del LIVE Social Festival, un cartellone di eventi musicali indipendenti che verranno trasmessi assolutamente dal vivo ma in modalità “social”, perché possano essere seguiti e partecipati dal pubblico via Facebook. Nonostante tutto.

Il LIVE Social Festival rappresenta un’occasione per restituire il palco e la voce a tanti gruppi della scena musicale italiana e riportate al lavoro le crew di tecnici, fermi anche loro da mesi. L’evento è promosso da Event Project e GLR Productions, due aziende settore che per contrastare alla chiusura degli spettacoli hanno pensato di reagire proponendosi come alternativa, almeno per il momento. Il ricavato dell’iniziativa, il costo del biglietto di ogni concerto sarà di 5,49 euro, verrà infatti distribuito tra musicisti e tecnici, intendendoli come un unicum artistico, così come ha fatto anche Fedez promuovendo la sua iniziativa “Scena Unita”. Non casuale la scelta dell’inizio del Festival, già dal 7 gennaio del nuovo anno, per fare da apripista ad altre iniziative analoghe e per segnare, come in una staffetta, il passaggio di testimone verso gli eventi delle grandi produzioni che si spera potranno tenersi nei successivi mesi del 2021.

www.livesocialfestival.it

www.facebook.com/livesocialfestival

www.instagram.com/livesocialfestival

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login