Abbandona il cane in strada ad Anzio, condannato a pagare 4 mila euro

Archivio Cronaca  

Pubblicato 25-02-2020 ore 16:17  Aggiornato: 03-03-2020 ore 16:15

 

L’associazione Earth racconta quanto accaduto ad Anzio. Un cane stava per essere abbandonato, poi per fortuna qualcosa è accaduto.

“Era l’ estate del 2018 – raccontano i volontari – quando una macchina si è accostata su una strada deserta di Anzio, in provincia di Roma, qualcuno ha tirato fuori una pallina che è stata seguita da un cucciolo di pinscher e poi è ripartito pensando di averla fatta franca. Ma non lontano, sul balcone di uno stabile c’erano delle guardie zoofile EARTH che avevano visto tutto. Hanno subito preso il cucciolo e scritto la targa del veicolo. I volontari hanno passato la notizia all’ ufficio legale di EARTH che ha subito sporto denuncia. Incredibilmente dopo alcuni mesi è arrivata una richiesta di archiviazione della denuncia dal PM del tribunale di Velletri. EARTH non ci sta e fa opposizione in tribunale,il giudice dà ragione all’ associazione e rinvia a giudizio il responsabile. Ora è stato emesso il decreto penale di condanna a suo carico che lo condanna all’ ammenda di 4000 euro. Ma la cosa più importante è che Pinko, ora questo è il suo nome, è stato definitivamente adottato dalla volontaria di EARTH che lo ha soccorso e la sua vita è ora felice e piena dell’ amore che merita”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login