Slow Food Latina, il cambiamento climatico a tavola

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 25-02-2020 ore 16:40  Aggiornato: 27-02-2020 ore 16:27

Giovedì 27 Febbraio Slow Food Experience “Il cambiamento Climatico” . Sentiamo, sempre più spesso, parlare di “Cambiamenti Climatici“, ed è un bene perchè la situazione -oggettivamente- sta diventando sempre più drammatica e quindi, complessa da affrontare.

E’ importante sapere, conoscere bene il problema e attivare alcuni piccoli (ma virtuosi) gesti che possano contribuire almeno a non peggiorare la situazione.
Tra le principali vittime del riscaldamento globale c’è il cibo, legato alle condizioni ambientali; produzione, stoccaggio, distribuzione e mercati sono conseguentemente sensibili alle significative variazioni meteorologiche e climatiche.

Per affrontare questo tema e sensibilizzare ancora di più la Comunità della nostra città, abbiamo proposto allo Chef Max Cotilii del ristorante”Satricvm”di “creare” un menu sul “cambiamento climatico”.

È nato così l’appuntamento con “Slow Food Expirience”, Giovedi 27 Febbraio 2020 con inizio alle ore 20,30.
Il menu sarà composto da cinque portante, in abbinamento i vini di due cantine del territorio “Azienda Agricola Casal de Luca” e “Azienda Agricola Casa Divina Provvidenza”.
Scopo della serata è quella di conoscere come una cucina futurista, moderna e ricercata come quella di Max Cotilli sia in grado di interpretare questo tema così delicato; l’obiettivo sarà anche quello di ispirare i clienti ad adottare delle “buone pratiche” anche in casa, alla propria tavola: scegliendo prodotti locali, di stagione, riducendo gli sprechi e limitando il consumo della carne.

Del resto come dice Carlo Petrini, fondatore di Slow Food: “Il clima è Cibo e Terra”, ma sopratutto “la rivoluzione inizia dalla tavola”


Info e prenotazioni 3271274382-07731762252

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login