All’Ariston di Gaeta in scena “Biancaneve e sette nani”

Archivio Spettacolo e Cultura  

Pubblicato 11-03-2019 ore 18:56  Aggiornato: 12-03-2019 ore 20:24

Questo martedì 12 marzo, quarto ed un ultimo appuntamento della stagione di teatro per la scuola “10 e Lode” promossa dal Teatro Bertolt Brecht in collaborazione con il Teatro Ariston di Gaeta all’interno del progetto “Officine culturali” della Regione Lazio e del riconoscimento del MIBAC. Oltre 250 bambini e ragazzi delle scuole di Fondi, Gaeta e Minturno assisteranno all’Ariston di Gaeta allo spettacolo “Biancaneve e i sette nani” della compagnia “I guardiani dell’oca” di Chieti per la regia di Zenone Benedetto. 

<Vorrei una bambina bianca come la neve, rossa come il rubino e con i capelli neri, neri come la notte. Vorrei una bambina che sia degna figlia dal re e di sua madre la regina. Sarà dolce , sarà bella come una stella. Sarà forte e coraggiosa e non temerà alcuna selva tenebrosa. La sua voce risuonerà come canto di usignolo, in ogni luogo, in ogni dove, rendendo assai felici gli animi puri come è puro il suo candore>, recita il testo dello spettacolo che riadatta tra attori e bellissimi pupazzi una delle favole della tradizione più note. 

E alla fine: <Uno, due, tre e poi sette gli amici che incontrerà nel bosco nel quale si nasconderà. Strega maligna nulla potrai contro l’amore vero che tu non avrai>.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto219 volte

Notizie Correlate

Condividi

You must be logged in to post a comment Login