HomeArchivio PoliticaAprilia - "La Commissione Trasparenza doveva essere assegnata al centrodestra"
spot_img

Aprilia – “La Commissione Trasparenza doveva essere assegnata al centrodestra”

Articolo Pubblicato il :

Commissione trasparenza alla “maggioranza”, l’intervento del coordinatore di Fratelli d’Italia di Aprilia, Edoardo Baldo.

“Apprendiamo con molto stupore che la Lega abbia proposto e dunque sostenuto la candidatura alla Presidenza della Commissione Trasparenza il Consigliere Giorgio Giusfredi, commenta il Coordinatore di FDI Edoardo Baldo.

Non è novità per nessuno che la Presidenza sarebbe dovuta restare nell’ambito del centrodestra in quanto coalizione che ha affrontato Terra al ballottaggio e quindi fra le opposizioni quella ad aver avuto maggior consensi, mentre forse la Lega non ricorda che nel secondo turno la coalizione guidata da Giusfredi ha caldeggiato la vittoria di Terra direttamente come il Pd o senza comunque recar danno come ha fatto Giusfredi stesso.

La Lega a mio avviso e ad avviso di tutto il gruppo comunale di FDI, ha regalato ad un alleato o almeno ad un amico dell’attuale Sindaco la Commissione che dovrebbe controllarlo.

Purtroppo non è la prima volta che ci troviamo nostro malgrado a dover entrare in polemica con le scelte capestri della Lega, continua Baldo, sia durante la campagna elettorale che successivamente,  questa scelta al quanto “strana” denota che la destra apriliana vuol essere altro rispetto a giochi di palazzo che la Lega da sempre ha cercato di intraprendere, a meno che dopo l’esperienza nazionale Giallo-Verde, la lega non inizi a cercare a sinistra il prossimo alleato avendo scorto il colore verde anche nel simbolo del loro nuovo Presidente Giusfredi.

La politica dovrebbe tornare a parlare di politica per risolvere i problemi dei nostri concittadini e del nostro territorio lasciati soli da troppo tempo.

Inoltre, conclude Baldo, nonostante FDI non ha avuto la fortuna di esprimere un proprio consigliere, gli eletti dovrebbero ricordare che i loro scranni sono dovuti anche ai voti portati in coalizione da tutte le forze che sono rimaste al di fuori e dovrebbero rappresentarle in qualche modo. FDI non si sente rappresentata per questo motivo noi  continueremo a fare politica sul territorio senza alcun tipo di alleanze poiché la nostra visione della politica si dimostra essere molto distante da questi giochetti”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE