Ballottaggio a Fondi tra Maschietto e Parisella, ecco la possibile composizione del Consiglio Comunale nelle due ipotesi

Archivio Politica  

Pubblicato 30-09-2020 ore 18:21  Aggiornato: 07-10-2020 ore 17:40

Manca ancora poco e si andrà al ballottaggio anche a Fondi per decidere chi sarà il sindaco da Beniamino Maschietto e Luigi Parisella. Fino ad oggi non ci sono stati né apparentamenti, né accordi tra liste. Ecco però la composizione del Consiglio Comunale prima nel caso in cui vincesse Maschietto, poi con la vittoria di Parisella. Per questo ringraziamo come sempre Davide de Caterini, nostro amico e ascoltatore.  

“Se al ballottaggio vincerà Maschietto spettano 15 seggi ai consiglieri di maggioranza cosi distribuiti

9 a Forza Italia quindi entrano in consiglio Carnevale Vincenzo, Parisella Piero, Stravato Stefania, Muccitelli Roberta, Spagnardi Claudio, Di Trocchio Mariapalma, Peppe Cristian, La Rocca Guido e Di Vito Mariano

3 alla lista Io Si quindi entrano in consiglio: Di Manno Sergio, Macaro Fabrizio e De Bonis Daniela

2 alla lista Litorale e Sviluppo quindi entrano in consiglio: Di Manno Giulio Cesare e Carnevale Franco

1 alla Democrazia Cristiana quindi entra in consiglio Iannone Fabio

Alle opposizioni spettano 6 seggi cosi ripartiti: 4 a Parisella, 2 a Mastrobattista, 2 a De Filippis e 1 a Ciccone

Per Parisella: 1 Candidato Sindaco Parisella, 1 alla lista Riscossa Fondana che è Vocella Luigi, 1 alla lista La Mia Fondi che è Cardinale Franco e 1 alla lista Fondi Terra Nostra che è Lippa Tiziana

Per Mastrobattista: 1 Candidato Sindaco Mastrobattista, 1 a Fratelli D’Italia che è Marcucci Stefano Enea Guido

Per De Filippis: 1 Candidato Sindaco De Filippis, 1 alla lista Camminare Insieme che è Venditti Salvatore

Per Ciccone: 1 Candidato Sindaco Ciccone

“C’è un fatto curioso in questo caso – ci spiega Davide – il candidato a sindaco Ciccone ha preso più voti del candidato a sindaco De Filippis (rispettivamente 1833 a 1723) e allora perchè prende 2 seggi De Filippis e 1 solo Ciccone? Perchè in questo caso stiamo componendo il consiglio comunale e non l’elezione del sindaco quindi si prendono in considerazione solo i voti validi alle liste collegate a ciascun sindaco e non i voti totali per il candidato a sindaco. Quindi Ciccone ha solo una lista che lo supporta che è la lista Fondi Vera che ha preso 1164 voti. Mentre De Filippis ha 2 liste che lo supportano ossia la lista Camminare Insieme (926 voti) e il PD (667 voti) e giacche è la somma che fa il totale i voti per assegnare i seggi in consiglio comunale sono 1593.

Passiamo al secondo caso

se al ballottaggio vincerà Parisella spettano 15 seggi ai consiglieri di maggioranza cosi distribuiti

7 alla lista Riscossa Fondana quindi entrano in consiglio: Vocella Luigi, Del Vecchio Claudio, Conte Mirella, Carnevale Marco Antonio, Ciccone Maria Concetta, Cacciola Ilaria e Capotosto Paolo

5 alla lista La Mia Fondi quindi entrano in consiglio: Cardinale Franco, Iudicone Enesio, Chiusano Giovanna, Di Mugno Antonio e Sepe Anna

3 alla lista Fondi Terra Nostra quindi entrano in consiglio: Lippa Tiziana, Cataldi Vincenzo e Vento Maria Concetta

alle opposizioni spettano 9 seggi cosi distribuiti: 8 a Maschietto e 1 a Mastrobattista

Per Maschietto: 1 Candidato Sindaco Maschietto, 5 a Forza Italia che sono Carnevale Vincenzo, Parisella Piero, Stravato Stefania, Muccitelli Roberta e Spagnardi Claudio

mi sono dimenticato 😅 sempre per Maschietto: 1 alla lista Io Si che è Di Manno sergio, 1 alla lista Litorale e Sviluppo che è Di Manno Giulio Cesare

Per Mastrobattista: 1 Candidato Sindaco Mastrobattista

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login