fbpx
HomeArchivio SportCalcio di Eccellenza, la Fc Aprilia cerca riscatto nella sfida interna con...

Calcio di Eccellenza, la Fc Aprilia cerca riscatto nella sfida interna con il Roccasecca.

Articolo Pubblicato il :

Calcio di Eccellenza, girone B: dopo la battuta d’arresto della scorsa settimana, la Fc Aprilia cercherà riscatto nella sfida casalinga di questa domenica contro il Roccasecca. Nonostante i 10 punti di distacco in classifica, l’avversario di questo turno non dovrà essere preso sottogamba. Il fischio d’inizio al “Quinto Ricci” è fissato alle 11. Ad annunciare ai nostri microfoni la gara di domani mattina, Matteo Fortunato, centrocampista classe ’97 cresciuto nel settore giovanile dell’Aprilia:

L’intervista a Matteo Fortunato 

Sempre nel girone B d’Eccellenza, Pomezia ospita il Colleferro, l’Unipomezia invece gioca sul campo del Gaeta. Itri va a far visita al Morolo, Formia gioca sul campo del Serpentara.

 Tornando all’Aprilia Calcio, la gara di Formia va messa subito da parte perché, come ricorda mister Mauro Venturi: «Il campionato è ancora lunghissimo. Le opportunità per rifarci non mancano di certo. Ma per vincere le partite bisogna sempre essere al massimo. Domenica scorsa forse non meritavamo di perdere ma, così come le quattro vittorie consecutive sono il passato, anche la gara di Formia deve essere messa da parte. Indietro non si torna, dobbiamo pensare solo ed esclusivamente alla prossima partita. Ci sono tante squadre che lottano per il nostro stesso obiettivo, e sono tutte agguerrite. Noi vogliamo dare battaglia fino all’ultima giornata».

Nonostante i 10 punti di distacco in classifica, il Roccasecca non dovrà essere preso sottogamba. Due settimane fa, infatti, riuscì a strappare un punto in casa della capolista Cassino. Mister Venturi, quindi, predica attenzione: «I giocatori che hanno in rosa sono di valore assoluto. Come tutte le squadre, anche loro hanno necessità di portare a casa punti, perciò sarà una partita aperta a qualsiasi risultato. Noi, però, ne cerchiamo uno solo».

Anche i giocatori vogliono mettersi alle spalle la parentesi di Formia e riprendere il cammino verso il podio del girone. Come, però, ammette Matteo Cioè: «Ad inizio settimana non è stato facile cancellare la gara di domenica scorsa. C’era tanto rammarico per aver buttato via una partita che avevamo ribaltato. Ma ce la siamo messa alle spalle, visti i risultati importanti che il Roccasecca ha raggiunto nelle ultime settimane non possiamo permetterci di affrontarli con meno della massima concentrazione. Vogliamo continuare il nostro cammino: siamo arrivati lassù e vogliamo restarci».

Il distacco dal secondo posto, nonostante la sconfitta, non è mutato: si tratta sempre di due punti. Ma ora, oltre al Colleferro, andrà scavalcata anche la Vis Artena. Manca ancora tanto allo scontro diretto ma, secondo Cioè, l’Aprilia avrà un piccolo vantaggio: «Come già accaduto con il Colleferro, gli scontri diretti nel girone di ritorno li avremo tutti in casa. Abbiamo dimostrato la nostra forza sul campo del “Quinto Ricci”, quindi avremo questa piccola agevolazione. Sarà però importante non perdere terreno con le “piccole”. Dobbiamo mantenere un rendimento costante se vogliamo lottare fino all’ultimo per le posizioni che contano».

A causa del cartellino rosso rimediato la scorsa settimana, Mirko Mancini non sarà a disposizione di mister Venturi per questa gara (1 giornata di squalifica per lui).

A dare il fischio d’inizio alle ore 11 di domenica sarà il signor Alessandro Martinelli di Ostia Lido, che verrà assistito dai signori Federico Fratello ed Andrea Cherchi, entrambi di Latina.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE