HomePoliticaLatina - Il bilancio illustrato ai cittadini al Mug. Fiore: "Slancio e...
spot_img

Latina – Il bilancio illustrato ai cittadini al Mug. Fiore: “Slancio e concretezza agli interventi che abbiamo proposto come partito e coalizione, perché Latina torni finalmente a crescere”

Articolo Pubblicato il :

Con il bilancio preventivo approvato possiamo dare slancio e concretezza agli interventi che abbiamo proposto come partito e coalizione, perché Latina torni finalmente a crescere”. Daniela Fiore, presidente della commissione Bilancio del capoluogo,  ha aperto i lavori  dell’incontro promosso per illustrare ai cittadini i contenuti del bilancio di previsione del Comune. In programma interventi per il decoro urbano e la qualità della vita nei borghi, la manutenzione stradale, a cui si aggiungono fondi per marciapiedi, segnaletica e arredo urbano, vivibilità e manutenzione del verde, riqualificazione del parco Falcone Borsellino e messa in sicurezza delle scuole di proprietà comunale.

«Da presidente della commissione Bilancio, sento ancora più urgenti l’impegno per far ripartire la città, la responsabilità di governo e di dare risposte credibili e tempestive ai cittadini. Oggi, con il bilancio preventivo approvato, possiamo dare slancio e concretezza agli interventi che abbiamo proposto come partito e coalizione, perché Latina torni finalmente a crescere». Così Daniela Fiore, presidente della commissione Bilancio, ha aperto ieri, martedì 21 giugno, al Museo Giannini l’incontro promosso per illustrare ai cittadini i contenuti del bilancio di previsione del Comune.  Presenti in sala anche il sindaco Damiano Coletta, gli assessori Pietro Caschera, Massimo Mellacina e Francesca Pierleoni e tutto il gruppo consiliare dem.

Dalla cultura alla sostenibilità ambientale, dal sociale al potenziamento della rete stradale, dall’igiene urbana alla sicurezza passando per la riconnessione dei borghi con la città e la manutenzione e i servizi nelle scuole: assessori e consiglieri hanno fatto il punto sui progetti previsti, gli investimenti per realizzarli, le priorità cui lavorare perché è chiaro che «Un bilancio non risolve tutto – ha sottolineato l’assessore ai Lavori Pubblici, Caschera – ma permette di pianificare interventi mirati e strutturali che riporteranno Latina sulla strada dello sviluppo».

Parliamo di interventi per il decoro urbano e la qualità della vita nei borghi, con risorse stanziate pari a 1.745.000,00 euro; di 4 milioni di euro per la manutenzione stradale, cui si aggiungono fondi per marciapiedi, segnaletica e arredo urbano; i servizi di welfare potranno contare su oltre 10 milioni di euro; ammonta a 5.560.305,67 l’impegno di spesa per ambiente, vivibilità e manutenzione del verde, che include le somme destinate alla riqualificazione del parco Falcone Borsellino; 633.730,00 euro saranno investiti per la messa in sicurezza delle scuole di proprietà comunale.

«L’igiene urbana – hanno evidenziato i consiglieri dem – è una sfida che possiamo vincere grazie al porta a porta, che coprirà l’intero territorio comunale entro fine anno. Restando ai rifiuti, a fronte di un incremento della tariffa Tari del 2%, dovuto all’aumento del costo dell’energia, con i ristori Covid non utilizzati riusciamo a mantenere le esenzioni per utenze domestiche e commerciali – ha ricordato l’assessore al Bilancio, Mellacina – e registriamo una maggiore capacità di incasso grazie alla rateazione del tributo e al censimento puntuale operato col nuovo sistema di raccolta».

Affidata a Daniela Fiore, presidente della commissione Bilancio e prima promotrice dell’incontro, la chiusura dei lavori: «Parliamo del primo bilancio varato da una maggioranza nuova, una compagine che al momento del voto nemmeno esisteva e che ha trovato una sintesi intorno ad alcuni punti programmatici, individuati insieme con le altre forze politiche che sostengono la maggioranza. Mettendo a confronto le previsioni di spesa per il 2022 e gli obiettivi strategici del Dup, emerge un quadro che evidenzia le direttrici su cui si sta muovendo l’amministrazione Coletta e sulle quali il Pd investirà un’azione politica vigorosa. Latina non può più aspettare».

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE