fbpx
HomeArchivio CronacaMortale sul Raccordo Anulare, a Roma: ecco il nome dell’autotrasportatore di Aprilia...
spot_img

Mortale sul Raccordo Anulare, a Roma: ecco il nome dell’autotrasportatore di Aprilia deceduto sul colpo.

Articolo Pubblicato il :

Nicola Iadanza, 55 anni, di Aprilia, è l’autotrasportatore deceduto la notte scorsa nell’incidente avvenuto attorno alle 4.00 sul Grande Raccordo Anulare, a Roma: l’uomo – che viveva con la mamma ed il fratello nella frazione di Campoleone – lavorava per conto di una ditta di trasporti di Aprilia.

Il mezzo pesante sul quale si trovava a bordo, un tir carico di bottiglie di vetro, è andato a schiantarsi contro il pilone di cemento armato di un cavalcavia, all’altezza del km 39,900 del Raccordo, sulla corsia esterna, tra le uscite per Casilina e Prenestina. A causare l’incidente, probabilmente, un colpo di sonno o un malore.

A quanto pare, prima del tremendo impatto, alcuni colleghi lo avrebbero già visto sbandare in strada e gli avrebbero lampeggiato per farlo riprendere. Secondo una prima ricostruzione della dinamica, avrebbe prima colpito il guardrail, poi avrebbe terminato la corsa addosso al pilone di cemento,  senza lasciare nessuna traccia di frenata a terra. Nicola Iadanza, deceduto sul colpo, è stato estratto dalle lamiere del mezzo, ormai privo di vita.

Per liberare il corpo hanno dovuto lavorare a lungo i vigili del fuoco  con un’auto gru, il carro fiamma e un’Aps.

Quel tratto di Raccordo Anulare è rimasto chiuso al traffico per diverse ore per consentire ai soccorritori di intervenire e recuperare il carico del tir finito, in strada. Sul posto anche le forze dell’ordine e le squadre Anas.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE