Pallavolo, Superlega – Latina batte Milano. In campo il ricordo di Martina e Alessia

Archivio Sport  

Pubblicato 05-03-2018 ore 12:38  Aggiornato: 13-03-2018 ore 12:37

Pallavolo Superlega – La Taiwan Excellence Latina chiude con una vittoria la stagione regolare della Superlega UnipolSai. Ha superato al tiebreak la Revivre Milano dopo essere stata avanti di due set. La gara è iniziata con un minuto di raccoglimento per commemorare il capitano della Fiorentina, Davide Astori, la Top Volley Latina ha voluto ricordare anche la memoria di Alessia e Martina, le due bambine tragicamente uccise a Cisterna.

Festeggiano entrambe le formazioni dato che Milano ha centrato, con il punto conquistato, il sesto posto in classifica. Per Latina subito in campo già da domenica al PalaBianchini dove affronterà

Castellana nella prima fase del torneo che mette in palio un posto in Europa.

Una gara con un primo set spettacolare e vibrante fino al 30-32 dei pontini, che pois sono partiti bene nel secondo parziale chiudendo con ampio margine. È uscita fuori Milano che ha reagito vincendo due set e riaprendo la gara, ma la Taiwan è sempre stata protagonista al quinto set chiudendo lo margine.

S’inizia in equilibrio con un ace di Klinkeberg e un muro di Savani per il 4-6, cebulj in battuta mette in difficoltà la ricezione avversaria e Piano mette a segno due muri per il 10-7, Latina con un muro di Rossi e una pipe di Ishikawa pareggia sul 15, un ace di savani riporta avanti la Taiwan Excellence 18-19, ma Averill e Adbel Aziz allungano sul 24-21, con i servizi di Ishikawa c’è il muro di Starovic e il 24-24, si va ai vantaggi con Starovi che mette a segno l’ace del 26-27, ma poi sbaglia (28-27), muro di Sottile per il 29-30 con Klinkenberg che sbaglia e mette fine al set sul 30-32. La Tiwan Excellence inizia bene il secondo set con il confermato Gitto che mette a segno il muro dell’1-3 e poi l’ace del 9-15, Giani prova dalla panchina a trovare i rinforzi, ma Savani ed un ace di Le Goff allungano sul 12-21 con la chiusura sul 18-25. L’inizio del terzo set è dei padroni di casa che con un muro di Cebulj si porta 4-1, Sbertoli a muro e Abdel Aziz allungano 14-8, poi due muri dell’olandese e un ace di Averill per il 19-9, Latina cerca di rientrare nel set ma Milano chiude 25-16. Il quarto set si sblocca con i muri di Klinkenberg e Averill sul 15-11, la Taiwan Excellence reagisce subito con i muri di Starovic rovesciando il parziale 18-19, Klinkenberg mette a segno il 22-21 e poi chiude il parziale sul 25-22. Quinto set con contrattacco di Ishikawa (0-2), errore di Ishikawa (2-2), muro di Savani (2-4), muro di Piano (5-5), ace di Starovic (5-7) e sul 6-8 si cambia campo. Due contrattacchi di Ishikawa e ace di Savani (6-11), dentro Galassi, pipe di Cebulj (8-11), errore di Milano (8-13) e Ishikawa chiude 10-15 la gara.

 

Andrea Giani schiera Sbertoli al palleggio e Abdel Aziz opposto, Averill e Piano centrali, Klinkenberg e Cebulj schiacciatori, Fanuli libero. Vincenzo Di Pinto risponde con Sottile in regia e Starovic opposto, Le Goff e Rossi al centro, Savani e Ishikawa di banda, Eric Shoji libero.

Ishikawa di prima intenzione (0-2), pipe e ace di Klinkenberg (3-2), muro di Savani (3-4), contrattacco di Savani (4-6), errore di Savani e doppio muro di Piano, 9-7 e Latina ferma il gioco. Pipe di Abdel Aziz (10-7), muro di Rossi (11-10), pipe di Ishikawa (13-13), Piano di prima intenzione (15-13), errore di Piano (15-15), contrattacco di Cebulj (17-15), Savani di prima intenzione (17-17), ace di Savani, 18-19 e Giani chiede tempo. Errore di Rossi (21-20), dentro Gitto, primo tempo di Averill e contrattacco di Abdel Aziz, 24-21 e timeout richiesto da Di Pinto. Muro di Starovic, 24-23 e Milano ferma il gioco. Invasione di Cebulj (24-24), ace di Starovic (26-27), errore di Starovic (28-27), muro di Sottile (29-30), errore di Klinkenberg per il 30-32 che chiude il primo parziale.

Gitto confermato nel secondo set, ace di Le Goff (0-1) e muro di Gitto (1-3), errore di Abdel Aziz (4-7), errore di Averill (7-11), dentro Galassi e Perez, e sull’8-12 la Revivre chiede tempo. Errore di Piano e ace di Gitto, 9-15 e Giani chiede timeout. Contrattacco di Savani (10-17), dentro Schott, errore di Schott (10-18), ace di Perez (14-21), muro di Gitto (14-23), ace di Klinkenberg, 16-23 e Di Pinto chiama timeout. Galassi di prima intenzione (17-23), muro di Starovic che chiude il secondo parziale 18-25.

Terzo set con Milano con la formazione di partenza, errori di Gitto e Ishikawa (2-0), muro di Cebulj (4-1), ace di Ishikawa (4-3), muro di Sbertoli (7-4), invasione di Ishikawa (10-6), contrattacco di Abdel Aziz (12-7), errore di Ishikawa, 14-8 e timeout richiesto da Latina. De Angelis per il giro dietro, muro di Abdel Aziz e ace di Averill, 17-9 e Di Pinto ferma il gioco. Muro di Abdel Aziz ed errore di Savani (19-9), ace di Starovic (20-12), pipe di Cebulj e muro di Piano (23-12), pipe di Savani e contrattacco di Ishikawa (24-16) e Klinkenberg chiudse il terzo parziale 25-16.

Quarto set, contrattacco di Cebulj (5-3), muro di Klinkenberg, 14-11 e Di Pinto ferma il gioco. Muro di Averill (15-11), errore di Klinkenberg (15-13), muro di Starovic ed errore di Abdel Aziz, 16-16 e timeout Milano. Muro di Starovic (18-19), contrattacco di Klinkenberg (22-21), errore di Ishikawa, 24-22 e Latina ferma il gioco. Si riprende con Klinkenberg che chiude 25-22.

Quinto set contrattacco di Ishikawa (0-2), errore di Ishikawa (2-2), muro di Savani (2-4), muro di Piano (5-5), ace di Starovic (5-7) e sul 6-8 si cambia campo. Contrattacco di Ishikawa, 6-9 e timeout Milano. Si riprende ancora con Ishikawa e un ace di Savani (6-11). Dentro Galassi, pipe di Cebulj (8-11), incomprensione nel campo di Milano (8-13), sul 10-14 Di Pinto ferma il gioco. Si riprende con Ishikawa che chiude 10-15 la gara.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 533  volte

Notizie Correlate

You must be logged in to post a comment Login