fbpx
HomeArchivio SportPedagnalonga: migliaia di partecipanti alla passeggiata gastronomica. Oltre 600 allo start delle...

Pedagnalonga: migliaia di partecipanti alla passeggiata gastronomica. Oltre 600 allo start delle corse podistiche.

Articolo Pubblicato il :

La splendida giornata di sole, con la temperatura particolarmente mite, ha fatto da cornice domenica scorsa alla storica edizione numero 49 della Pedagnalonga di Borgo Hermada, a Terracina.

Le migliaia di partecipanti, provenienti dal territorio ma anche dal resto della penisola, hanno rinnovato la tradizione della passeggiata gastronomica di primavera attraverso i poderi della Bonifica Pontina assaggiando le prelibatezze del territorio, il buon vino, i dolci e si sono goduti il divertimento e l’allegria tra le campagne del Borgo. Grande successo anche per le corse podistiche, di 21km e 12 km, che hanno fatto registrare complessivamente oltre 600 partecipanti che, dopo lo stop alle competizioni imposto dalla pandemia, è un numero interessante e che lascia ben sperare per la prossima edizione. Complessivamente i numeri della Pedagnalonga, per l’ennesimo anno sold-out, stanno tornando ai livelli pre-Covid quando l’evento aveva superato le 6.000 presenze complessive: un successo notevole che premia il grande sforzo organizzativo dell’associazione Pedagnalonga.

«Siamo molto soddisfatti per la buona riuscita della manifestazione, per noi è un risultato importante e siamo anche felici che le migliaia di partecipanti abbiano potuto divertirsi e godere della bellezza delle nostre campagne ma anche della bontà delle prelibatezze gastronomiche, il tutto condito da grande divertimento e allegria – ha spiegato Pasqualino Sicignano, presidente dell’associazione Pedagnalona – Abbiamo apprezzato il grande sostegno arrivato da tutte le associazioni che ci sostengono e che fanno la differenza insieme a noi: siamo un’associazione aperta al dialogo e alle collaborazioni e siamo felici che in molti lo stiano comprendendo. Ci piace che la Pedagnalonga sia attiva tutto l’anno sul territorio e venga percepita da tutti com una realtà storica e autorevole sul territorio. Le corse podistiche hanno regalato spettacolo lungo il percorso e i numeri, in netta crescita, stanno testimoniando in maniera importante che siamo sulla strada giusta».

Per la cronaca la Pedagnalonga – Half Marathon è stata vinta da Antonello DI Cicco (Polisportiva atletica Ceprano) in un’ora 15’31’’, al secondo posto Andrea Todini (ASD Freaks alla round, 1h18’31’’) seguito da Emanuele Battaglia 1h20’25’’. Tra le donne la prima al traguardo è stata Giovanna Ungania (Atletica La Sbarra) in un’ora 29’33’’, dietro di lei Roberta Andreoli (Podistica Avis Priverno 1h31’42’’) e terza Pamela Cavino (ASD Piano ma arriviamo 1h44’07’’).

La gara di 12 km  è stata vinta da Tommaso De Marchis (Podistica avis Priverno) in 43’20’’, davanti a Fabrizio Bernardi (gruppo Millepiedi) e Christian Margiotta (Runforever Aprilia). La prima donna della gara di 12 km è stata Carla Cocco (Atletica La Sbarra 48’06’’) davanti a Pamela Gabrielli (Runforever Aprilia) e Francesca Sabbatini (Atletica Ceprano). I premi sono stati consegnati da Alessandro Marfisi (Opes) e Vincenzo Avena (Avis Terracina).

Archiviata con soddisfazione l’edizione del 2023, gli organizzatori stanno già pensando alla prossima, quella del 50esimo che segnerà ufficialmente il mezzo secolo di storia di questa tradizione: rispetto dell’ambiente, amore per il territorio e voglia di creare ponti aggregando una comunità che continua ad accogliere migliaia di partecipanti con grande armonia e cordialità.

«Far registrare l’ennesimo tutto esaurito è per noi motivo di grande soddisfazione e per questo continueremo a mettere sempre nelle migliori condizioni tutti gli amici della Pedagnalonga di potersi garantire il proprio pettorale – aggiunge Pasqualino Sicignano – Riapriremo la vendita online, come ormai consuetudine, già da gennaio per poi dare la possibilità di acquistare i tagliandi anche nei punti vendita sul territorio. Siamo soddisfatti che sempre più persone stiano provvedendo per tempo a garantirsi il loro posto alla Pedagnalonga. Ci tengo anche a ringraziare tutti i volontari dell’Associazione, le famiglie del Borgo che aprono le loro porte mettendo a disposizione i fondi privati, i passaggi e i prati dei loro poderi, questo è veramente qualcosa di speciale ed è sempre più difficile trovarlo». Lo sciame colorato di partecipanti alla passeggiata ha completato il percorso con molta tranquillità, chiudendo il giro nel tardo pomeriggio. L’impegno delle forze dell’ordine, della protezione civile e la presenza della Croce Rossa Italiana ha reso la manifestazione più sicura e i partecipanti hanno potuto godersi la splendida giornata di sole.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE