Si è spento all’età di 26 anni, il campione di canottaggio Filippo Mondelli. Si allenava a Sabaudia con gli atleti delle Fiamme Gialle.

Archivio Sport  

Pubblicato 30-04-2021 ore 09:55  Aggiornato: 07-05-2021 ore 09:51

Filippo Mondelli

Si è spento ieri, all’età di 26 anni, a causa di una grave malattia, il campione di canottaggio Filippo Mondelli. Si allenava con gli atleti delle Fiamme Gialle di Sabaudia. La notizia è stata appresa con sgomento nella cittadina pontina. La sindaca Giada Gervasi a nome di tutta l’Amministrazione comunale e della comunità di Sabaudia, ha voluto rivolgere alla famiglia e a tutto il III Nucleo Atleti Fiamme Gialle di Sabaudia, sentite condoglianze. “Questo profondo momento di lutto – ha detto – rappresenta il dolore di una città intera”.

“E’ con grande sgomento che apprendo della scomparsa di Filippo Mondelli, atleta appartenente al Gruppo Sportivo della Guardia di Finanza ma rappresentante dell’intero mondo remiero italiano e dello sport in generale. Un campione in acqua e nella vita, – scrive Giada Gervasi –  che ha saputo combattere a testa alta e con piena determinazione una battaglia che non gli ha lasciato scampo e di fronte alla quale anche noi, quest’oggi, siamo obbligati a piegarci”.

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login