Bonus Irpef, ad Aprilia accettate solo 82 domande su 154

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 16-04-2018 ore 12:29  Aggiornato: 25-04-2018 ore 12:28

L’Amministrazione Comunale di Aprilia ha incontrato nei giorni scorsi i rappresentanti sindacali a tutela della terza età per un’interlocuzione diretta sul cosiddetto Bonus Irpef, al fine di trovare soluzioni condivise e meglio rispondenti alle esigenze di categoria per destinare i fondi residui.

Si fa presente, infatti, che un numero consistente di domande presentate per ottenere il Bonus Irpef è stato respinto perché, a seguito di verifiche, i richiedenti non sono risultati in regola con il pagamento dei tributi. Nello specifico, sono state ammesse al contributo 82 domande su un totale di 154 presentate. Ciò ha portato all’esclusione e al conseguente residuo di fondi utili da investire nelle politiche sociali.

L’incontro preliminare con i rappresentanti sindacali ha avuto luogo presso l’Ufficio del Sindaco Antonio Terra, alla presenza dello stesso e dell’Assessora al ramo Eva Torselli. Dall’interlocuzione intrapresa è emersa la necessità di promuovere progetti mirati che saranno discussi a breve, nel corso di una nuova riunione tra le parti convocata il prossimo 27 aprile.

“Le esclusioni – ha commentato il Sindaco Antonio Terra congiuntamente all’Assessora Eva Torselli – sono state dettate dal rispetto del principio di equità sociale. Tuttavia, l’Amministrazione ha manifestazione ai rappresentanti sindacali la sua piena volontà di distribuire i fondi ancora disponibili valutando i progetti che arriveranno proprio dal mondo sindacale, orientati verso le fasce di popolazione in grave disagio”.

 

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto 1009  volte

You must be logged in to post a comment Login