HomeArchivio Spettacolo e CulturaDal 25 al 27 Maggio ad Aprilia in scena la sesta edizione...
spot_img

Dal 25 al 27 Maggio ad Aprilia in scena la sesta edizione del “Festival delle Orchestre Pontine – Memorial Andrea Di Gioia”.

Articolo Pubblicato il :

Al via ad Aprilia la sesta edizione del “Festival delle Orchestre Pontine – Memorial Andrea Di Gioia”, promosso ed organizzato dall’Istituto Comprensivo “Giacomo Matteotti” in collaborazione con l’associazione Kammermusik. Il Festival quest’anno torna in presenza, dopo le ultime due edizioni trasmesse online dalla pagina social del teatro Europa a causa della pandemia. Mercoledì 25 maggio, presso la palestra dell’Istituto “Matteotti”, ci sarà la prima delle tre giornate del festival. Si esibiranno ben 13 orchestre Smim provenienti da tutta la provincia di Latina, con la partecipazione di circa 650 ragazzi. Le altre due giornate del festival sono in programma per giovedì 26 e venerdì 27 maggio.

Un vero e proprio successo di partecipazione di quest’evento che è ormai diventato un punto di riferimento importante delle scuole ad indirizzo musicale della provincia di Latina.

Ad Aprilia arriveranno così circa 650 ragazzi e per loro sarà una festa musicale doppia: un’occasione unica per confrontarsi musicalmente e, nello stesso tempo, per crescere nel segno dell’appartenenza ad un territorio, quello pontino, ricco di arte, cultura, musica e storia. L’evento è stato patrocinato come sempre dal Comune di Aprilia, dalla Provincia di Latina e dalla Regione Lazio ed è realizzato anche grazie al contributo economico dell’accordo di programma del Comune di Aprilia.

ALLA MEMORIA DI ANDREA DI GIOIA

Il festival è dedicato alla memoria di Andrea Di Gioia, il giovane talentuoso flautista apriliano, venuto a mancare per una tragica fatalità il 13 agosto 2016. Andrea aveva 15 anni, studiava al liceo Manzoni di Latina, era pieno di passioni e di voglia di vivere. Rimane e rimarrà sempre un modello per tutti i giovani, per il suo carattere, il suo sorriso, le sue passioni dedicate non solo alla musica ma a tante attività sociali che sono indispensabili per la crescita di una comunità e di una città.

L’ACQUARELLO DEL MAESTRO DINO MASSARENTI

Il soggetto artistico di quest’anno è un acquerello donato dal Maestro Dino Massarenti. Una stupenda opera che vede il nostro San Michele “dirigere” tantissimi strumenti musicali che finalmente torneranno dopo due anni di pandemia a suonare in presenza. Una stampa numerata dell’acquarello sarà consegnata a tutte le scuole partecipanti. Il maestro ha voluto donare, invece, l’acquarello originale alla famiglia Di Gioia.

VERRA’ ANCHE TRASMESSO DALLE PAGINE SOCIAL DELL’IC MATTEOTTI

Per garantire il rispetto delle norme sulla sicurezza, ai concerti potranno assistere in presenza solo i ragazzi. Il festival è comunque registrato e l’edizione completa sarà trasmessa sui canali social dell’Istituto Comprensivo Matteotti per poter essere visto anche dai genitori e da tutti coloro che vorranno condividere con noi questa bellissima festa musicale.

LE SCUOLE PARTECIPANTI

Si inizierà il 25 maggio alle ore 9.30 con le esibizioni dell’orchestra dell’Ic Matteotti, a seguire le orchestre degli Istituti Comprensivi Marco Emilio Scauro di Scauri, Donna Lelia Caetani di Sermoneta, Giulio Cesare di Sabaudia e San Tommaso d’Aquino di Priverno.

Il 26 maggio alle ore 9.30 si continuerà con le esibizioni delle orchestre degli Istituti Comprensivi Don Milani di Latina, Emma Castelnuovo di Latina, Alessandro Volta di Latina e Giosuè Carducci di Gaeta.

Si concluderà il 27 maggio con le esibizioni delle orchestre degli Istituti Comprensivi Giovanni XXIII di Monte San Biagio, Antonio Gramsci di Aprilia, Monda-Volpi di Cisterna. Chiuderà il festival l’orchestra del liceo musicale statale Alessandro Manzoni di Latina. 

“UN APPUNTAMENTO DI CONDIVISIONE MUSICALE”

Il nostro ringraziamento – afferma la dirigente scolastica dell’Istituto Comprensivo Matteotti di Aprilia, Raffaela Fedele – va a tutti gli istituti comprensivi della provincia che hanno condiviso questo bellissimo appuntamento con noi, anche quest’anno, nel segno della musica, a tutti i ragazzi e ai loro insegnanti per l’importante lavoro svolto. Un ringraziamento va ai miei collaboratori e ai docenti dell’Istituto Matteotti per l’organizzazione di questo festival,ai genitori della sezione ad indirizzo musicale che sono sempre disponibili nonché all’assessore alla pubblica istruzione Gianluca Fanucci, a tutto il personale del Comune di Aprilia e delle sue aziende. Inoltre un grande ringraziamento va a tutti coloro che hanno voluto aiutarci e sostenerci, lo faremo personalmente, perché lo hanno fatto con entusiasmo e veramente con grande disponibilità. L’abbraccio musicale, infine, va alla famiglia Di Gioia, a mamma Patrizia, perché anche in questo festival suonerà con noi il caro Andrea”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE