Lega un cane ad un albero al Parco dei Castelli e lo abbandona, salvato dai guardaparco

Archivio Cronaca  

Pubblicato 01-12-2020 ore 16:26  Aggiornato: 08-12-2020 ore 16:05

Lasciato in mezzo ad un bosco nel comune di Rocca di Papa, non solo abbandonato a sé stesso: il suo aguzzino ha, infatti, deciso di condannarlo a morte, legandolo con una catena ad un albero, senza lasciargli possibilità alcuna di salvarsi.

È così che, ieri mattina, i guardiaparco del Parco dei Castelli hanno ritrovato il piccolo cane, dopo la segnalazione di un cittadino che lo ha individuato nel fitto della boscaglia, attirato dai lamenti.

Il cane, risultato privo di microchip e di segni identificativi, è stato condotto presso il canile sanitario di competenza; trascorso il periodo stabilito dalla legge, sarà possibile adottarlo. Per fortuna insomma è salvo. Ma il comportamento delle persone nei confronti dei cani, ma anche dei gatti, non migliora ed è un segno preoccupante.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login