fbpx
HomeArchivio SportAnche l’ASD Runforever Aprilia alla 49esima edizione della Pedagnalonga.

Anche l’ASD Runforever Aprilia alla 49esima edizione della Pedagnalonga.

Articolo Pubblicato il :

Anche gli atleti della ASD Runforever Aprilia alla 49esima edizione della Pedagnalonga, che si è disputata domenica scorsa a Borgo Hermada, frazione di Terracina di circa 10.000 abitanti, colonizzata ai tempi della bonifica pontina da centinaia di coloni assegnatari di poderi per la coltivazione dei campi sottratti all’allora paludoso Agro Pontino.

Proprio i discendenti di questi coloni ogni anno accolgono migliaia di podisti con relative famiglie offrendo lauti ristori nei pressi delle loro abitazioni, durante la rinomata gara podistica e passeggiata denominata Pedagnalonga.

Quest’anno si è disputata la 49esima edizione grazie ad un’ottima organizzazione e ad un tempo veramente clemente. Due le gare competitive in programma, una 12 ed una 21 km, seguite da una non competitiva di 15 km.

L’ASD Runforever Aprilia si è presentata con il proprio gazebo e 10 atleti che hanno tutti ben figurato sollevando diversi premi assoluti e di categoria.

Nella 12 km sul podio Christian Margiotta che è giunto 3° assoluto su 184, Pamela Gabrielli 11^ assoluta e sul podio  perché 2^ donna a tagliare il traguardo, a seguire Raffaele De Santis 60° e Sibilla Felice 116°.

Nella 21 km premiati Emanuele Battaglia, classificato 3° assoluto su 298 e Gianluigi Bianchini 11° assoluto e 2° di categoria, Claudio Cordella 139°, Chiara Nepoti  140^ e anche lei a premio perché 4^ di categoria, a seguire Giovanni Fiore 235° e Simona Giordani 271^ .

Di seguito alcuni commenti dei runners apriliani:

Emanuele Battaglia: una gara che amo, la considero la mia Parigi-Roubaix. Anche se in questo periodo non sono in formissima, rientra  nelle mie gare preferite, anche con una gamba solo la correrei sempre.

Simona Giordani: percorso temuto, specialmente lo sterrato, invece per me si é rivelato un valido aiuto. Il panorama in certi punti toglieva veramente il fiato. Gara chiusa 2 minuti in meno della Roma-Ostia! L’anno prossimo si cammina e si mangia.

Chiara Nepoti: gara bellissima ed impegnativa ma il lavoro di squadra premia sempre. Io ringrazio Claudio Cordella che mi ha accompagnata fino alla fine ed Emanuele Battaglia per il suo consigli di non preoccuparmi se qualche km l’avrei corso più lento.

Christian Margiotta: bella gara ed è sempre un emozione salire sul podio.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI
spot_img

NOTIZIE PIù LETTE