“Bibliotecheaperte” anche a Rocca di Papa

Archivio Altre Notizie  

Pubblicato 11-06-2021 ore 18:50  Aggiornato: 18-06-2021 ore 16:50

Dalla metà di giugno la comunità roccheggiana potrà fruire nuovamente, per intero, della sua biblioteca compresa la sala lettura. Dopo una prima fase di assestamento, nei primi mesi dell’anno, in cui alcune postazioni di uffici comunali si trovavano ancora ospitate negli spazi bibliotecari, la sala studio e tutti gli scaffali tornano ora completamente accessibili.

Si potranno scegliere liberamente i libri a scaffale, oltre a continuare a prendere in prestito e restituire libri e dvd, ed effettuare iscrizioni e rinnovi; per fermarsi in sala a leggere o studiare occorrerà prenotarsi online, sul sito web delle biblioteche: www.bibliotechecastelliromani.it.

«Dopo il tragico evento del 10 giugno 2019 – dichiara l’Assessora Lorena Gatta – la biblioteca di Rocca di Papa, luogo di cultura per eccellenza, è divenuta il punto di riferimento di un’intera comunità duramente colpita, non venendo mai meno, malgrado le difficoltà, nell’erogazione dei servizi essenziali. In questi giorni la biblioteca sta riaprendo con tutte le sue funzioni, continuando nell’opera che più la identifica: custodire e promuovere la cultura.»

«La biblioteca ha sempre fatto parte della nostra rete – aggiunge Giacomo Tortorici, Direttore del Sistema Castelli Romani – e in tutto questo periodo di grande difficoltà, prima per la comunità roccheggiana, poi per noi tutti, il Consorzio è stato accanto al Comune di Rocca di Papa e lo ha sostenuto in questa graduale ripresa, che ora salutiamo con speranza e fiducia. Ogni “nodo” della rete è importante e ogni cittadino dei Castelli Romani beneficia dell’apporto di ciascuna biblioteca.»





 

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Condividi

You must be logged in to post a comment Login