APRILIA – I tesserati del Pd, con un documento, esortano il partito ad uscire dall’immobilismo.

Archivio Politica  

Pubblicato 14-09-2019 ore 12:55  Aggiornato: 21-09-2019 ore 12:46

Un folto gruppo di tesserati e attivisti del Pd di Aprilia – con un documento inviato alla segreteria nazionale, regionale e provinciale – esortano il partito ad uscire dall’immobilismo. “In seguito alle dimissioni del Segretario eletto all’ultimo Congresso Cittadino del Partito Democratico – scrivono – si è aperto un periodo di transizione che ha portato alla nomina del Segretario pro-tempore Longobardi con l’incarico di traghettare il Pd ad un nuovo Congresso Comunale. E’ passato, oramai, più di un anno dalle dimissioni dell’ultimo segretario eletto congressualmente; preso atto del lungo periodo di stallo e di immobilismo politico in cui imperversa il Partito Democratico di Aprilia, – dicono – è necessario rilanciare quanto prima l’azione politica del partito”.

“Si registra la necessità di chiudere quanto prima il periodo di inattività in cui imperversa il Partito Democratico, – scrivono i firmatari del documenti – e contestualmente di rilanciare quanto prima l’azione politica del Partito Democratico di Aprilia affinché possa diventare un punto di riferimento della Città e dei tanti militanti che intendono adoperarsi attivamente per la crescita e lo sviluppo del Partito Democratico.

Tra i sottoscrittori del documento si annoverano il dimissionario Segretario eletto all’ultimo Congresso Comunale del Partito Democratico, La consigliera Comunale uscente del Partito Democratico nonché buona parte dei candidati alle ultime elezioni Comunali e importanti dirigenti Locali e Provinciali.   

© RIPRODUZIONE RISERVATA    

Letto498 volte

Condividi

You must be logged in to post a comment Login