fbpx
HomeArchivio CronacaDecimo giorno di ricerche e, probabilmente, anche l’ultimo sul Nanga Parbat: nessuna...
spot_img

Decimo giorno di ricerche e, probabilmente, anche l’ultimo sul Nanga Parbat: nessuna traccia di Daniele Nardi.

Articolo Pubblicato il :

Decimo giorno di ricerche e, probabilmente, anche l’ultimo sulla montagna Nanga Parbat, in Pakistan, dell’alpinista di Sezze Daniele Nardi, disperso dallo scorso 24 febbraio, assieme al compagno di spedizione, l’inglese Tom Ballard. Nessuna notizia ufficiale è giunta oggi dallo staff dell’alpinista pontino, nè dall’ambasciatore italiano in Pakistan, Stefano Pontecorvo.

Le uniche novità emergono dal sito Montagna.tv e, purtroppo, non sono affatto confortanti: dei due alpinisti ancora non è stata trovata traccia. In giornata gli elicotteri andranno a prendere al campo base del Nanga Parbat la squadra di alpinisti capitanata da Alex Txikon, che stanno tentando l’ascesa invernale del K2, dopo un’ultima ricognizione sulla montagna per poi rientrare a Skardu.

Secondo il portale Montagna.tv “le attrezzature e gli effetti personali di Daniele Nardi e Tom Ballard verranno, intanto,  portati ad Islamabad”.

“Gli alpinisti hanno raggiunto quasi campo 2 – si legge sul sito www.montagna.tv – e hanno fatto volare i droni fino a 7000 metri. Purtroppo, nulla è stato trovato. Il gruppo ha così deciso di tornare al campo base, a causa anche del freddo in parete, con le temperature attorno ai -25°.

Durante la notte dal campo base – si legge ancora – si è continuato ad osservare la montagna con il potente telescopio di Alex nella speranza di intravedere una debole luce della frontale, ma così non è stato”.

spot_img
ARTICOLI CORRELATI

NOTIZIE PIù LETTE